Allenamento 13 – 19 luglio

Buon lunedi! Anche questa settimana di allenamento si e’ conclusa. L’ allenamento e’ andato meglio del solito, anche se la corsa lunga di sabato non e’ stato un successone…

Lunedi 13 luglio – corsa lenta, 7 miglia (11.2.7km) 59:06 (8:26 min/mile 5:14 min/km)

Martedi 14 luglio – 2 miglia riscaldamento, 4 miglia (6.4km) tempo run/fondo medio veloce  in 31:45 (7:56 min/mile 4:55 min/km), 2 miglio defaticamento. 8 miglia (12.8km) in totale.

FINALMNTE un allenamento come si deve! Caldo e umido come sempre, ma questo giro mi sono detta che no, ce l’ avrei dovuta fare. Il mio motto: sono solo 4 miglia – 4 miglia non sono nulla per me! Ho incontrato la squadra a Central Park e corso le prime due miglia con il gruppo e due miglia da sola ascoltando Gigi D’Agostino on repeat (tamarrissima, lo so!). Ebbene si, “solo” 4 miglia, ma le ultime due le ho sentite tutte… gambe=due budini, un caldo che nemmeno a Ferragosto sotto al sole ne ho sentito tanto, sete e testa che girava. Ma… 7:48; 7:57; 8:01; 7:58! SUCCESS! Per la prima volta da Maggio, sono riuscita a correre 4 miglia di fila ad una media inferiore agli 8:00min/mile e non ho rallentato di 3000 secondi a miglio durante l’ ultima parte dell’ allenamento! Durante l’ inverno, 4 miglia al ritmo della maratona sono praticamente una passeggiata. In estate, sono una tortura e ogni piccolo progresso mi rende di una felicita’ immensa!

Mercoledi15 luglio – corsa lenta, 7 miglia (11.2km) 1:00:34 (8:39 min/mile 5:22 min/km)

Giovedi 16 luglio – corsa lenta +8x20sec scatti , 9 miglia (14.4km) 1:17:41 (8:38 min/mile 5:21 min/km)

Venerdi 17 luglio – riposo

Sabato 18 luglio – corsa lunga lenta, 16 miglia (25.7km) 2:21:10 (8:49 min/mile 5:28 min/km)

Ho iniziato a correre alle 7:15 per sconfiggere il caldo, ma la cosa non e’ servita a molto perche’ era super-umido e si faceva fatica a respirare. Dopo 4 miglia, ho raggiunto il mio gruppo e ho proseguito con loro per un po’. All’ improvviso, le gambe sono diventate pesantissime e stanche. Facevano fatica a piegarsi e da li in poi, e’ stata una battaglia. Ho rallentato di 20/30 secondi, acceso l’ ipod, e continuato a girare intorno a Central Park facendo il conto alla rovescia delle restanti miglia. Una gioia insomma! Ah, verso meta’ allenamento, ha iniziato a diluviare di brutto e, per quanto la forte pioggia fosse fastidiosa, quei 15 minuti sono stati laparte piu’ bella (e fresca!) della mia corsa lunga. Peccato che appena il temporale ha smesso l’ aria sia diventata piu’ umida ed insopportabile di prima…

Tornando a noi: questa e’ la terza corsa lunga di fila durnate la quale, per un motivo o per un altro, non mi sono sentita al top e non sono riuscita a rispettare i tempi prescritti. Naturalmente, ci sono varie cause per questo ma, vista com’e’ andata la corsa di sabato, presumo che uno dei motivi sia che sto correndo troppo veloce il lunedi e il mercoledi durante la corsa lenta. Quando mi sono allenata per la maratona del New Jersey (la mia ultima maratona), la mia corsa lunga e’ stata sempre piu’ veloce delle mie corse lente. Ultimamente invece sta succedendo il contrario e quindi ho deciso di mettermi di impegno e rallentare ancora di piu’ il lunedi e il mercoledi nella speranza di sentirmi piu’ in forma e andare piu’ veloce il sabato. Nella corsa, come in tutti gli altri sport, non si finisce mai di imparare.

NonPerdoMai

Domenica 19 luglio – riposo

Caldo mostruoso domenica e tappa in spiaggia obbligatoria! Al ritorno, ci siamo fermati a prendere un [paio di] gelato/i per festeggiare la Giornata Nazionale del Gelato! Giuro che esiste e che non e’ una mia invenzione!

Sorbetto al limone e cookie dough!

Sorbetto al limone e cookie dough!

Totale: 47 miglia/ 75.6km

E per finire in bellezza… le iscrizioni per la maratona di Boston 2016 apriranno ufficialmente il 14 settembre!

!!!

Sono passati quasi tre mesi dalla maratona del New Jersey, eppure a volte ancora stento a credere che abbia corso una maratona in 3h29 e mi sia qualificata per la maratona di Boston! E’ stato veramente un sogno diventato realta’ per me e so gia’ che, comunque andra’, il 18 aprile 2016 sara’ una giornata memorabile!

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s